Imbattuti e primi della classe, chiudiamo l’anno così: Atletico Ascoli-Vigor 0-0

PORTO D’ASCOLI – Vigor Senigallia e Atletico Ascoli sbattono sui legni, pari e patta nell’ultimo match del 2021. Capitan Marini e compagni impattano 0-0 contro la corazzata picena. Un buon punto, che ci teniamo stretto.

Il primo tempo regala emozioni a non finire ma il risultato non si sblocca. I locali partono meglio, il primo squillo è di Ambanelli ma spara alto da buona posizione. Ci prova quindi Giovannini, la traversa e poi la riga di porta gli negano la gioia del gol. L’occasione più grande la sciupa Nunez, che a tu per tu con Roberto, calcia fuori. La Vigor si fa coraggio, riprende in mano il pallino del gioco come in avvio di gara, e Magi Galluzzi sfiora il suo terzo gol consecutivo colpendo la traversa. Una per parte.

Calano i ritmi nella ripresa e le emozioni da raccontare sono poche. La Vigor alza il baricentro, l’Atletico Ascoli regge l’urto senza particolari pressioni e le due formazioni si dividono la posta in palio.

Bene così, la squadra allenata da mister Aldo Clementi chiude l’anno in vetta alla classifica, sopra di due lunghezze alla inseguitrice Fossombrone. Il campionato è ancora lungo, ricco di insidie, ma la Vigor Senigallia ha dimostrato di essere squadra vera, nonostante le assenze di lusso odierne. Il gruppo c’è, tutti sono protagonisti e tutti si meritano di passare le feste da imbattuti e da primi della classe. Come se lo meritano i tanti tifosi che hanno seguito la squadra anche oggi, ancora una volta.

Buon Natale a tutti, dalla capolista del campionato di Eccellenza!

TABELLINO ATLETICO ASCOLI-VIGOR SENIGALLIA 0-0

ATLETICO ASCOLI: David, Marucci, Casale, Lanza, Vechiarello, Natalini, Petrucci (86′ Gabrielli), Gibellieri, Nunez (80′ Galli), Giovannini (89′ Capponi), Ambanelli (86′ Di Matteo). All. Giandomenico.

VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Mancini, Rotondo, Marini, Gambini, Magi Galluzzi (55′ Bucari), Baldini, Nacciarriti (85′ Orciani), Lazzari (68′ Pierpaoli), D’Errico, Marcucci (55′ Carsetti). All. Clementi.

ARBITRO: Salvatori di Macerata.