Giovani ma grandi mani. Parla Roberto: “Contento di poter crescere a Senigallia, sogno grandi soddisfazioni”

Cresce l’ansia e continua l’attesa in casa Vigor Senigallia. I rossoblu aspettano ancora nuove disposizioni ufficiali per poter tornare ad allenarsi e nel frattempo sognano la ripartenza tanto auspicata.

A raccontarci le proprie impressioni oggi è il numero 1 della Vigor Edoardo Roberto: “Stiamo vivendo mesi difficili, stare per così tanto tempo lontano dal campo non è semplice e non fa piacere. Non ho mai smesso però di allenarmi a casa e nutro tanta voglia di ricominciare”.

Classe 2003, Roberto è stato lanciato nella mischia con ottimi presupposti dal tecnico Aldo Clementi: “Non voglio deludere le aspettative – rilancia Edoardo -. Voglio crescere, migliorare e fare tutto il possibile per tramutare la mia passione in una vera e propria professione”.

Idee chiare quindi per il nostro baby guardiano della porta. Roberto sta di fatto facendo le sue prime esperienze nel mondo dei grandi e sa benissimo che potrebbe ritrovare un campionato totalmente stravolto. Tante squadre infatti si stanno rinforzando: “Non sono abituato a sottovalutare le avversarie ma sono convinto che la Vigor ha tutte le carte in regola per ambire a importanti traguardi. Farò di tutto per contribuire alla causa, ascoltando i più grandi e cercando di imparare giorno dopo giorno. Vogliamo arrivare più in alto possibile”.