Vigor sconfitta 2 a 0 a Castelfidardo nella prima amichevole. Tante indicazioni utili per mister Clementi

CASTELFIDARDO – Una buona Vigor esce sconfitta 2 a 0 dal Mancini di Castelfidardo. Questo l’esito prettamente numerico della prima uscita estiva dei rossoblu di Aldo Clementi. A decidere l’incontro due reti nel primo tempo: una subita su rigore (Njambè) per presunto fallo di mano di Pesaresi in area, l’altro al 21′ (Monachesi).

La Vigor Senigallia però non è dispiaciuta. I rossoblu hanno provato a giocare mostrando quanto allenato durante queste prime due settimane di preparazione. Le gambe pesanti non hanno aiutato, oltre ad un avversario molto attento in difesa, vero punto di forza dei biancoverdi di Maurizio Lauro.

Nella ripresa, per mettere minuti nelle gambe di tutti, tante sostituzioni (fuori nove calciatori, dentro tutta la panchina nella Vigor) e altre prove generali per l’undici di mister Clementi. Che pure si è resa pericolosa in particolare in due circostanze: con un tiro-cross velenoso di Rotondo nel cuore del primo tempo, e con un colpo di testa di D’Ericco fuori di un soffio nella ripresa.

Certo, c’è da lavorare. Ma si sapeva. Questa amichevole era stata pensata appositamente per mettere a dura prova i rossoblu contro un avversario di categoria superiore ma soprattutto avanti di 10 giorni nella preparazione atletica.

Ora un pò di riposo per capitan Vitali e compagni, che torneranno ad allenarsi martedì per entrare nella seconda parte di preparazione al campionato il cui start è previsto per domenica 27 settembre.

Tabellino

CASTELFIDARDO: David, Mancini, Mataloni, Antogiovanni, Puca, Rinaldi, Di Dio, Capponi, Njambe, De Vita, Monachesi. All. Lauro (subentrati: Agarbati, Bracciatelli, Cusimano, Fermani, Rossini, Ghanam, Kurti, Fabiani)

VIGOR SENIGALLIA: Minardi, Savelli, Rotondo, Marini, Gambini, Vitali, Arsendi, Lazzari, Pesaresi, D’Errico, Carbonari. All. Clementi (subentrati: Roberto, Marchesini, Bugari, Magi Galluzzi, Siena, Marzano, Nacciarriti, Mancini, Carsetti)

ARBITRO: Morresi di Corridonia

RETI: 11′ rig. Njambè, 21′ Monachesi