Un grande rinforzo per il centrocampo: bentornato a casa Lorenzo Mancini

SENIGALLIA – Bentornato a casa. Non può essere che un dolce messaggio di accoglienza quello che rivolgiamo a Lorenzo Mancini. E’ lui l’undicesimo calciatore tesserato ufficialmente dalla società.

E che giocatore. Centrocampista, classe 1998, alto, piede destro, capace di usare spada e fioretto nel cuore del rettangolo di gioco. E’ un profilo che sicuramente mancava alla Vigor Senigallia 2020-2021. Un “acquisto” molto prezioso, perché rinforza un reparto che man mano va delineandosi con tutte le caratteristiche richieste dal tecnico Aldo Clementi.

E’ un volto noto a Senigallia e alla Vigor, ma anche allo stesso trainer rossoblu. Lorenzo infatti è – anche lui – senigalliese di nascita e di formazione calcistica. Il settore giovanile vigorino è stata la sua culla sportiva, prima di decollare verso la primavera dell’Ascoli nel gennaio 2015. Un anno e mezzo a farsi le ossa fra i giovani professionisti bianconeri, poi scatto verso la Serie D al Francavilla dove ha disputato una stagione con 19 presenze (e un gol). Seguiranno due stagioni in Eccellenza: prima con la Pergolese (sotto la guida, appunto, di Aldo Clementi: 33 presenze e un gol) e poi con l’Atletico Azzurra Colli nel campionato scorso.

Ora Lorenzo Mancini è tornato a casa sua. Dove vorrà e dovrà dimostrare di essere un centrocampista forte, completo, tosto. Dove vorrà e dovrà confermare quanto abbiamo scritto sopra: un (altro) grande rinforzo per la Vigor Senigallia che verrà.